L’estate non è ancora finita per il canottaggio ravennate: dopo la qualificazione di Bruno Rosetti alle Olimpiadi di Tokyo 2020 in virtù del quarto posto ai Mondiali Assoluti, è il turno di Alexandra Kushnir e Gergo Cziraki. I due atleti della Canottieri Ravenna prenderanno parte infatti sabato 7 e domenica 8 settembre agli Europei Under 23 di canottaggio che si svolgeranno a Ioannina, in Grecia.

I due canottieri ravennati sono già in Grecia per gli ultimi allenamenti prima dell’inizio delle gare. Gergo Cziraki gareggerà come capovoga del quattro di coppia maschile completato da Mirko Cardella, Gustavo Ferrio (CC Saturnia) e Pietro Cangialosi (SC Padova). Saranno 11 gli avversari per la barca di Cziraki: Austria, Bielorussia, Bulgaria, Germania, Israele, Moldavia, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Russia ed Ucraina. Le batterie avranno inizio sabato 7 settembre alle 11.50. Gli eventuali recuperi saranno al pomeriggio alle 16.25. I migliori sei equipaggi dei turni eliminatori accederanno alla Finale A che si terrà domenica 8 settembre alle 14.27.

Alexandra sarà invece a bordo del quattro di coppia femminile di Alexandra assieme a  Gaia Colasante (CC Aniene), Emma Rusconi (Pescate) e Alice Rossi (AC Flora). Alexandra sarà la più giovane della spedizione italiana: ricordiamo che l’atleta della Canottieri Ravenna, quest’anno argento agli Europei Juniores, ha 17 anni ed è ancora parte della categoria Juniores. La barca di Alexandra si scontrerà contro Polonia, Romania, Repubblica Ceca, Svizzera, Ungheria e Ucraina. La prima chance di accedere in finale per l’equipaggio di Alexandra sarà alle 11.40 di sabato 7 settembre, con il via alle batterie. Gli eventuali recuperi si terranno invece al pomeriggio, alle 16.20. La finalissima sarà domenica 8 alle 14.14.